Le famiglie e i viaggiatori con bambini
potranno trovare nella riviera salentina il luogo ideale per
trascorrere le loro vacanze. Sono numerose le attrazioni che
renderanno piacevole la permanenza dei nuclei con bambini in una
della mete preferite non solo dagli italiani ma anche dai viaggiatori
stranieri. Il Salento offre davvero una dimensione vacanziera a
misura di bambino. Si va dal parco acquatico di Gallipoli alla
fattoria didattica di Calimera; dal giardino botanico di Giuggianello
ai villaggi turistici dotati di tutti i comfort, perfettamente
attrezzati per ospitare le famiglie.

Il Salento è amato per la natura
primitiva e la bellezza delle sue spiagge, ma anche per ricchezza
artistica delle sue città. Oltre che per il barocco leccese è
celebre anche per le sue antiche abitazioni rurali caratterizzate da
una pianta a corte. Ogni abitazione si affacciava su un cortile
comune, che era anche un luogo di aggregazione della comunità e dove
i bambini potevano giocare senza che i genitori li perdessero mai di
vista.

La Corte del Salento ha ripreso proprio
quell’architettura per innovare rispettando la tradizione di questi
luoghi. Gli ospiti possono così godere dell’intimità offerta da
stanze confortevoli e pulite unitamente allo svago offerto dagli
spazi comuni, dove si svolge la vita del villaggio, con le
animazioni, la piscina e gli spazi dedicati ai bambini.

La cucina leccese è nota per la sua
semplicità, è costituita infatti da piatti della tradizione
contadina, che utilizzava i prodotti della terra e dell’allevamento.

Per questo le pietanze sono costituite da pochi ingredienti ma sono
gustosissime, tratto comune a tutta la cucina mediterranea. Tra i
piatti consigliati, oltre alle specialità di pesce, sono imperdibili
“fave e cicorie” ma anche le orecchiette con le cime di
rapa mentre vino primitivo e Negroamaro sono perfetti per
accompagnare il sapore di questi piatti semplici e saporiti.

Gli ospiti della Corte del Salento
potranno scegliere, nell’ampio menù messo a disposizione, tutti i
piatti della cucina salentina prenotando con un giorno di anticipo la
pietanza che desiderano scoprire. Ai bambini è riservato un menù
speciale mentre a Torre dell’Orso i più piccoli, i bimbi fino ad un
anno di età, potranno mangiare una minestra e qualunque altro piatto
adatto a loro, cucinato con prodotti scelti dai genitori.

In ogni caso gli ospiti possono
usufruire del servizio di un cameriere che provvederà ad esaudire
tutte le loro esigenze.

L’hotel mette a disposizione dei suoi
ospiti un servizio navetta per raggiungere la spiaggia di Alimini
dove è presente la pineta con due incantevoli laghetti, denominati
rispettivamente Alimini Grande e Alimini Piccolo. Il laghetto più
grande è salmastro perché riceve acqua dal mare mentre lo specchio
d’acqua più piccolo è dolce. I viaggiatori potranno godere dello
splendido paesaggio naturale osservando le numerose specie di uccelli
che abitano nella zona.

I viaggiatori che scelgono Torre
dell’Orso possono raggiungere tra le altre destinazioni, la
spiaggia che dista solo un chilometro. La baia si caratterizza per i
faraglioni di Torre Sant’Andrea, infatti la costa sul versante a
sud di Otranto è rocciosa mentre a nord presenta splendide spiagge
di sabbia come quelle di Torre dell’Orso.

Il villaggio mette a disposizione dei
suoi ospiti anche una piscina; grazie alla presenza attenta di un
bagnino che vigila sulla sicurezza dei bagnanti è adatta anche ai
bambini oltre che agli adulti.

La Corte del Salento è stata pensata
per dare la possibilità alle famiglie di trascorrere nel pieno relax
le loro vacanze al mare. Mentre gli adulti potranno riposare e
rilassarsi i piccoli potranno divertirsi con un’attrazione
imperdibile come la teleferica. Oltre all’area giochi attrezzata sono
disponibili anche un campo da tennis, un campo da calcetto e un’area
dove gli ospiti potranno cimentarsi col tiro a segno.